mercoledì 2 agosto 2017

La nostra libreria didattica

Ciao a tutti,
parlando di materiali didattici, nel corridoio abbiamo una sezione della libreria dedicata ai libri che insegnano o approfondiscono alcuni temi o materie.  Sta sotto al ripiano con i racconti e la letteratura.


Lo scaffale è alla giusta altezza, di facile accesso e così i bambini prendono i libri in autonomia, quando ne hanno voglia.
Mi dispiace se la foto non rende bene.
Abbiamo cercato di raggruppare gli argomenti simili, affiancando i libri.
Al momento c'è molta geografia e scienze, un po' di storia e un po' di altre cose.
Qui cerchiamo di inserire libri, possibilmente fatti bene, quando li troviamo o quando i bambini esprimono un particolare desiderio o interesse.
E voi avete tanti libri?

Alla prossima!

mercoledì 26 luglio 2017

L'essenza della condivisione

Ciao a tutti,
eccomi di nuovo con le mie riflessioni.
Ogni tanto mi piace dare importanza ai pensieri che stanno dentro di me e che mi spingono a fare le mie scelte.  Condividere con voi i miei pensieri mi permette di fare meglio luce su di essi e spero che possa magari aiutare anche voi a fare luce nei vostri.


Una foto della primavera scorsa mi ricorda come è bello poter vivere tanto tempo con i propri fratelli e imparare ogni giorno la condivisione di tutto.  Il tempo, gli oggetti, gli affetti.  A volte non è facile, lo sappiamo tutti, ma se riusciamo a superare la fatica, poi riusciamo ad approdare alla capacità di sostenerci davvero a vicenda.  E questo è davvero importante.

Alla prossima!

mercoledì 19 luglio 2017

Giochi in scatola

Buongiorno a tutti,
rieccoci con altri giochi.  Quest'anno con i bambini abbiamo iniziato a fare qualche gioco in scatola ogni tanto, qualche semplice gioco, che loro possono apprezzare e che ci sembra intelligente.  Sicuramente il gioco dell'oca, che ora fanno tranquillamente in autonomia, ma anche altri giochi nuovi per noi, che abbiamo trovato, come parolandia, ladro di carote e alcuni giochi di carte, come go fish e batameuh (e anche altri giochi).
Anche secondo me, come secondo molti al giorno d'oggi, attraverso questi giochi i bambini imparano alcune cose, come la pazienza, il rispetto delle regole, ma anche la matematica e la lingua.  Non sono una fanatica dell'apprendimento per forza giocoso, ma capisco che il desiderio del divertimento può essere fonte di sforzo e impegno.


Con il nostro gruppo di homeschoolers bergamaschi negli ultimi mesi ci siamo visti una volta al mese per una giornata dedicata in modo particolare ai giochi in scatola e in quel contesto abbiamo visto anche altri giochi.  Sono state occasioni speciali anche per consolidare le amicizie e dedicare il nostro tempo a fortificare la rete di famiglie.  Il gruppo si espande e noi siamo soddisfatti.

Il divertimento non manca!  Anzi a volte penso (come molti genitori che conosco) che abbiamo troppi giochi...
Alla prossima!

mercoledì 12 luglio 2017

Il nostro primo quaderno di italiano

Ciao a tutti,
da qualche tempo abbiamo iniziato ad utilizzare quaderni per raccogliere i nostri lavori e tenerli organizzati per argomenti, per conservare al meglio i nostri studi, senza avere fogli sparpagliati in giro dappertutto.

In questo quaderno per adesso mettiamo delle parole in italiano.  Elenchi di parole.  Per ogni pagina c'è una lettera dell'alfabeto e il lavoro è cercare delle parole che iniziano con quella lettera e scriverle in stampatello in colonna.  Poi si passa alla correzione insieme.


Quando questo progetto sarà finito inizieremo qualche altro lavoro di italiano, ad esempio qualche cosa sulle sillabe e il corsivo, come ha chiesto nostro figlio.

Buon lavoro a tutti,
alla prossima!

giovedì 6 luglio 2017

Casette

Ciao a tutti!
A voi piace costruire casette in giro per casa?  A noi sì.  Ci piace anche se abbiamo ricevuto in regalo dalla zia una tenda che abbiamo messo in cameretta ed è una casa perfetta.


Ci piace costruire case diverse anche se la mamma un giorno ha trovato una scatola grandissima e l'ha portata a casa e l'ha arredata con un cuscino e delle scale per entrarci.  Anche quella una casa perfetta.


Ma noi costruiamo casette instabili e improbabili, impariamo ad accostare materiali diversi, come cuscini, libri e sedie, per avere un pezzetto di spazio dove sederci e poi far sbucare la testa sorridente...
A noi non piace trovare le cose già fatte!  Ci piace imparare, inventare e sperimentare!  E a voi?

Alla prossima!

mercoledì 28 giugno 2017

L'essenza della ripetitività

Buongiorno per tutto il giorno,   :)
come va?
Qui tutto ok.

Stavo facendo delle riflessioni l'altro giorno e mi piacerebbe cercare di riportarle qui.

Stavo osservando i miei bambini in un momento del loro gioco libero e pensavo:  "ma perché fanno sempre le stesse cose?  Sempre gli stessi giochi, ripetono sempre le stesse frasi...?"
Sapete no?  Avevo un momento in cui lasciavo che la mia mente facesse delle osservazioni e poi, lasciando aperta una finestra speciale ho avuto una piccola illuminazione...    :)


La ripetizione è la chiave dell'evoluzione e della crescita!

Alcuni dicono:  "repetita juvant" o qualcosa di simile.  Io ho capito che è proprio importante ripetere sempre le stesse cose fino a capirle fino in fondo.  Fino a viverle davvero intensamente e poi lasciarle andare per sempre, oppure conservarle ancora.  E in ogni ripetizione c'è sempre qualcosa di diverso, una piccola modifica, il lavoro si perfeziona man mano che lo si ripete.
Pensandoci bene mi sono resa conto che è importantissimo non interferire con questo processo davvero personale e molto delicato.
Ho anche fatto un parallelismo con la vita in generale, a tutti i livelli e a quel punto ero diventata davvero raggiante per la comprensione di questo semplice punto.

Voi cosa he ne pensate?
Alla prossima!

mercoledì 21 giugno 2017

L'orto in primavera

Salve mondo!
Oggi vi racconto come va il nostro orto.  Come forse vi ricorderete, abbiamo due parti coltivate:  una è il nostro balcone e l'altra è un pezzo di terra comunale.

Sul balcone per questa stagione abbiamo iniziato con un semenzaio per le piante destinate al campo aperto e poi abbiamo messo i cornetti (ho appena scoperto che non si una questa parola in tutta Italia, la parola giusta sarebbe fagiolini!), le melanzane e i peperoni.  Poi ci sono come sempre le piante perenni:  lamponi, rosmarino, salvia, origano, timo, menta, stevia, lavanda, e il noce che sta crescendo.  Purtroppo quest'anno alcune piante ci hanno lasciato:  una stevia, il mirtillo e la salvia (quest'ultima è già stata rimpiazzata con una sua sorella salvia).

Le piantine che erano cresciute dal seme sono state diradate e separate una per una, per essere poi pronte al trapianto.

Questo è un lato del nostro balcone.  Quando ho scattato la foto avevo girato i vasi sospesi verso l'interno del balcone perché c'erano dei lavori condominiali in corso.

Questo è l'orto vivace.  Beniamino cammina tra i cetrioli.  L'arancione è della calendula.  A sinistra le piante di pomodoro che avevamo seminato a casa e diradato nell'altra foto.

Dall'altra parte si vedono i finocchi, le carote, le zucchine, i girasoli e la lattuga.  Teodoro cammina sullo sfondo.

Questa stagione di primavera e inizio estate ci dà tante soddisfazioni.  Ogni volta che andiamo all'orto torniamo con un bel raccolto di qualche cosa.  Sto imparando a usare tutto quello che c'è in abbondanza, come ad esempio i semi della calendula (li sto facendo seccare per conservarli e poi farli germogliare per le insalate), le barbe dei finocchi (che ho usato per fare un buon pesto) e anche l'erba tagliata e le erbacce strappate (che usiamo come pacciamatura).
Questa volta tutto quello che c'è nell'orto è stato coltivato dal seme!  Solo a casa sul balcone i peperoni e le melanzane ho dovuto comprarle già cresciute.  Questa per me è una grande soddisfazione!
I bambini mi aiutano molto volentieri quando sono carichi di energia, mentre si siedono all'ombra o giocano tranquilli quando sono un po' più stanchi o accaldati.  A loro piace bagnare le piante e aiutarmi nel raccolto.  Insieme controlliamo la crescita delle piante e osserviamo il loro sviluppo.  Non mancano come sempre lunghe chiacchiere con i vicini di orto!

In somma il lavoro è tanto, ma ben ripagato, quindi andiamo avanti!
Alla prossima!

mercoledì 14 giugno 2017

Qui si impara a far di conto

Ciao a tutti,
oggi vi faccio una piccola presentazione del nostro primo approccio con la matematica.  A parte quello che la vita quotidiana ci offre come spunto per imparare, abbiamo deciso con Beniamino di usare un quaderno per fare degli esercizi di matematica.

Ecco le prime pagine che abbiamo fatto:



Ed ecco lo strumento del calcolo:  il pallottoliere!


In questa prima fase di approccio, cerchiamo di non rendere le cose troppo difficili, complicate, ma invece prendiamo spunto dalle domande di Beniamino ed approfondiamo degli argomenti di suo interesse.

Alla prossima!

mercoledì 7 giugno 2017

Disegnare in giardino

Ciao a tutti,
non abbiamo un giardino privato, ma solo un piccolo lembo di prato condominiale.  Ciò nonostante com'è bello mettersi all'ombra, al fresco, quando fuori fa caldo e disegnare in pace e tranquillità!  È bello, soprattutto dopo aver fatto dei giochi con la palla e delle corse per il prato...


Sorveglio i bambini dal balcone e tendo un orecchio dalla cucina, mentre rassetto la stanza e preparo la cena.
Ogni tanto scambiano anche qualche parola con i vicini che rientrano oppure stanno uscendo.
Che pace!

Alla prossima!

mercoledì 31 maggio 2017

L'essenza dell'autonomia

Buongiorno a tutti e per tutto il giorno,
vogliamo sviluppare l'autonomia e l'indipendenza?
Come dicono alcuni illustri autori, innanzitutto si deve vivere la dipendenza.
Così si nasce, in grembo ad una madre, e ci vuole tempo, tanto tempo per diventare davvero autonomi.


Comunque sia, ci sono delle cose in cui si può iniziare a sviluppare l'autonomia.
Ad esempio fare dei lavoretti a piacere.

Alla prossima!