mercoledì 6 giugno 2018

A noi piacciono gli origami

Ciao a tutti,
oggi parliamo di un altra passione che ci ha attraversato:  gli origami.
In famiglia abbiamo avuto un vero e proprio periodo di infatuazione per questa arte del piegare la carta, tanto che tre su cinque si sono dati da fare, ognuno a modo suo.

Beniamino ha seguito un paio di libri che abbiamo in casa, scegliendo poi un soggetto, che ha riprodotto in serie, più e più volte, nel tentativo di perfezionarsi nella tecnica e al contempo memorizzare la procedura.  Il risultato del suo tanto lavoro è stato regalato diverse volte ai molti amici, sia homeschoolers, sia della palestra di judo.  Ecco il suo soggetto preferito:


Il nostro creativo Teodoro, dopo una lezione impartitagli dal papà su come fare barchette di carta (la famigerata versione italiana dell'origami), ha intrapreso una sua personale linea di origami inventati da lui stesso.  Eccone due esemplari:


Il papà ha voluto dare il meglio di se stesso, come sempre.  Ha anche acquistato un libro in lingua inglese, che spiega benissimo come fare degli origami anche piuttosto complessi.  Il miglior libro che abbiamo mai visto sugli origami, per via del fatto che le spiegazioni sono comprensibili!!  Marco si è allenato per diverso tempo, con tante creature, che ora albergano nella scatola dei giochi di carta per i bambini.  Eccone alcune:


Cosa abbiamo imparato?
Abbiamo senza dubbio imparato che ci vuole pazienza per ottenere un buon risultato e che la precisione non viene dal primo tentativo.
Questo allenamento sulla motricità fine è stato gradito da tanti e resterà nei nostri cuori senza dubbio!

Alla prossima!

1 commento:

  1. Gli origami piacciono tanto anche qui!
    Inoltre vengono sempre piú utilizzati per l' apprendimento della geometria e della matematica.
    Bravissimi a tutti !

    RispondiElimina

Se vuoi commentare a me fa piacere...