giovedì 28 giugno 2018

L'orto vivace in primavera

Saluti a tutti,
oggi vi racconto brevemente come sta andando il nostro orticello vivace.
Mentre molti dei nostri vicini di orto hanno innalzato pali e teli, per proteggere al meglio i loro raccolti, noi procediamo senza troppe pretese, con un po' di pacciamatura artigianale (erba tagliata, lana di pecora, sacchetti di carta...) e delle belle pianticelle da curare.


Abbiamo sempre il terreno suddiviso in otto parti, in cui far ruotare le varie colture, per cercare di mantenere la terra fertile.  Ci sono carote, finocchi, cornetti di due tipi, melanzane bianche, peperoni gialli e zucchine.


I miei figli giocano intorno e si godono il verde e la tranquillità, oppure mi aiutano a raccogliere quello che c'è di pronto e poi a bagnare le piante con il loro piccolo annaffiatoio.  Dipende dalle giornate.
Di sicuro se non ho amici che lo possono seguire in giro, il piccolo cucciolo sta sulla mia schiena e controlla tutto.   =)
Mi stupisce come già da diverso tempo sappia distinguere le piante:  carote, finocchio, zucchina, pomodori, salvia, rosmarino, lattuga, cornetti.... le sa tutte!!  E ha solo 19 mesi...

Ogni anno mi accorgo che stiamo diventando più abili, ma anche che abbiamo sempre qualcosa da imparare, ad esempio per l'anno prossimo abbiamo deciso che vogliamo studiare meglio la coltura dei finocchi e capire quali trucchi possiamo mettere in atto per averne di grossi e teneri ed evitare che vadano in fiore troppo velocemente.

Voi sapete come si fa?

Alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento

Se vuoi commentare a me fa piacere...